Gubbio

Torre Medioevale di Porta Romana

COMUNI dell'UMBRIA:

Edifici fortificati:

Torre di Porta Romana venne costruita nel corso del XV secolo come difesa per uno degli ingressi della città di Gubbio, a questo scopo era munita di un triplice sistema difensivo composto da un ponte levatoio, una grata in ferro e un portone. La torre, a cinque piani, era in origine munita di una merlatura, che portava la sua altezza a 25 metri. Venne rimossa quando le esigenze di difesa vennero meno. Annessi alla Torre erano una Gabella, il Magazino-granaio ed il Rivellino.
0
No votes yet

Chiesa di Santa Maria dei Laici

COMUNI dell'UMBRIA:

Architettura secondo il periodo:

Edifici religiosi:

Santa Maria dei LaiciLa chiesa di Santa Maria dei Laici di Gubbio, detta anche "chiesa dei Bianchi", è posta nel centro cittadino, all’inizio di via Piccardi e attigua alle Logge. E' stata completamente ristrutturata e riaperta al pubblico nel 2010. Il complesso monumentale che comprende la chiesa risale alla prima metà del XIV secolo, fu infatti nel 1313 che nobili, giudici, notai, mercanti e altri benestanti eugubini crearono una "Confraternita dei Laici" sotto l'invocazione della Beata Vergine Maria.
0
No votes yet

Villa Sant'Apollinare

COMUNI dell'UMBRIA:

Edifici abitativi:

Villa Sant’Apollinare gode di una magnifica vista sulla città di Gubbio e sulle retrostanti montagne. Essa sorge su una collina lungo la valle del torrente Saonda, nella frazione di San Martino in Colle, nel comune di Gubbio. Edificata forse nel XVI secolo, poggia sopra un terrazzamento poligonale, con piccole torri di belvedere, di cui una resta ancora visibile nell’attuale edificio.
0
No votes yet

Fassia, villa

COMUNI dell'UMBRIA:

Edifici abitativi:

Villa Fassia sorge in località Ponte d’Assi su una lieve collina di fronte alla città di Gubbio. L’impianto del complesso è precedente alla seconda metà del 1700, L’edificio più antico potrebbe risalire al XIII - XIV secolo poiché forse individuabile nell’ospedale dei “S.ti Paterniani de Fassia”. Dal Settecento in poi il complesso ha subito molte trasformazioni sia nell’edificio principale che negli annessi.
1.2
Average: 1.2 (1 vote)

Montegranelli, palazzo di

COMUNI dell'UMBRIA:

Edifici abitativi:

Il complesso settecentesco di Monte Luviano è ubicato sulle colline prospicenti Gubbio, oltre la valle del torrente Saonda, e deve il nome "Palazzo di Montegranelli" al predicato nobiliare dei costruttori: i Gudi Conti di Romena e Montegranelli. L'aspetto odierno è il risultato di una profonda ristrutturazione del XVIII secolo.
2.4
Average: 2.4 (1 vote)

Palazzo dei Consoli

COMUNI dell'UMBRIA:

Edifici abitativi:

[img_assist|nid=206|title=|desc=|link=none|align=left|width=100|height=75]Il palazzo, a pianta rettangolare, realizzato tra il 1332 e il 1338 su progetto di Angelo da Orvieto (il cui nome compare nell’iscrizione sul portale del monumento), presenta un'articolazione piuttosto complessa poggiando su una piazza che in realtà, sfruttando l'andamento del terreno, rappresenta la copertura dei livelli inferiori del palazzo medesimo.
6
Average: 6 (1 vote)
Subscribe to Gubbio