Architettura rinascimentale

Pieve de' Saddi

COMUNI dell'UMBRIA:

La Pieve de' Saddi si trova a circa 12 chilometri a sud ovest dalla città di Pietralunga. La leggenda vuole che sia proprio in questo luogo che fu martirizzato, nel IV secolo, il legionario romano, Crescentino (altrimenti Crescenziano), convertitosi alla religione cristiana e per ciò perseguitato dall'imperatore Diocleaziano. Si tratta di un complesso architettonico composto da: una torre, la pieve, un'abitazione.
5.52
Average: 5.5 (2 votes)

Chiesa di San Francesco

COMUNI dell'UMBRIA:

Architettura secondo il periodo:

Edifici religiosi:

[img_assist|nid=705|title=|desc=|link=none|align=left|width=120]La chiesa di San Francesco di Citerna è ubicata lungo Corso Garibaldi, fu edificata, insieme all'annesso convento (ora sede del Comune di Citerna), nella seconda metà del XV secolo sulle fondamenta di una costruzione preesistente visibile nella parte bassa della facciata.
0
No votes yet

Castello di Montalfina

COMUNI dell'UMBRIA:

Architettura secondo il periodo:

Edifici fortificati:

Il castello di Montalfina è collocato su un'altura della campagna di Castel Giorgio. Costruito in pietra rossa locale, ha una pianta rettangolare con cinque torri addossate (di cui quattro posti sugli spigoli e una sul prospetto principale) e una facciata con portale e finestre incorniciati da bugnato.
5.01
Average: 5 (2 votes)

Oratorio di san Bernardino ed Oratorio di Sant'Andrea o della Giustizia

COMUNI dell'UMBRIA:

Architettura secondo il periodo:

Edifici religiosi:

[img_assist|nid=528|title= |desc=|link=none|align=left|width=120]L'oratorio è ubicato in piazza S.Francesco al Prato a fianco della chiesa di S.Francesco. La costruzione iniziò nel 1451, mentre nel periodo 1457-1461 venne realizzata da Agostino di Duccio la splendida facciata, facendone così un mirabile esempio di architettura rinascimentale.
5.04
Average: 5 (1 vote)

Fontana del Cardinal del Monte

COMUNI dell'UMBRIA:

Architettura secondo il periodo:

Altre emergenze architettoniche e culturali:

[img_assist|nid=505|title=|desc=|link=none|align=left|width=120]La fontana in stile rinascimentale è situata sul fianco destro della Cattedrale di San Benedetto, scolpita dal maestro di San Pellegrino Michelangelo Lucesole, fra il 1513 ed il 1525 per volontà del Cardinale Antonio Ciocchi di Monte San Savino.
3
Average: 3 (1 vote)

Madonna dell'Uliveto, santuario della

COMUNI dell'UMBRIA:

Architettura secondo il periodo:

Edifici religiosi:

[img_assist|nid=368|title=|desc=|link=none|align=left|height=120]Il santuario della Madonna dell'uliveto fu edificato a cavallo dei secoli XVI e XVII per dare definitiva collocazione ad un’immagine della Vergine posta, agli inizi del 1500, sopra un ramo di olivo per sottrarla alle frequenti inondazioni che investivano la cappellina nella quale era originariamente situata.
0
No votes yet

Farrattini, palazzo

COMUNI dell'UMBRIA:

Architettura secondo il periodo:

Edifici abitativi:

[img_assist|nid=339|title=|desc=|link=none|align=left|width=150]Palazzo Farrattini, edificato nel 1534 alla morte di Bartolomeo Farrattini, vescovo di Amelia, è una delle molteplici testimonianze dell'attività del Sangallo in Umbria, palazzo che il Vasari loda come «cosa onoratissima et bella: dove Antonio acquistò fama ed utile non mediocre ».
0
No votes yet

Santuario della Madonna della Bruna

COMUNI dell'UMBRIA:

Architettura secondo il periodo:

Edifici religiosi:

[img_assist|nid=335|title=|desc=|link=none|align=left|height=105]Il santuario di Santa Maria della Bruna sorge sulla riva del torrente Tatarena non lontano dall’abitato di Castel Ritaldi. Spettacolare esempio di architettura rinascimentale bramantesca, presenta un'unica navata forma di croce circondata da tre absidi di uguali dimensioni.
0
No votes yet

Palazzo Cesi

COMUNI dell'UMBRIA:

Architettura secondo il periodo:

Edifici abitativi:

[img_assist|nid=296|title=|desc=|link=none|align=left|width=150] Ubicato nell'omonima piazza fu costruito nel corso del XVI secolo per volere del Cardinale Federico Aquitani Cesi ed attribuito per tradizione al Vignola, ma eseguito dal suo discepolo Guidetto Guidetti al quale successe, dopo la morte, il milanese Giovan Domenico Bianchi.
0
No votes yet

Pages

Subscribe to Architettura rinascimentale